prova
Contatti:
3336604850
011.95.34.390
Top
distorsione alla caviglia

Distorsione alla caviglia

la distorsione alla caviglia è la problematica traumatica più comune …

Definizione

Il trauma distorsivo all’articolazione tibiotarsica, comunemente detto distorsione, è uno degli infortuni più frequenti dell’ arto inferiore. La sua manifestazione è data dall’allontanamento della tibia e del perone dall’astragalo verso l’interno (più raro) e verso l’esterno (più comune). Questo movimento porta inevitabilmente allo stiramento di tessuti muscolari tendinei e legamentosi. 

La distorsione alla caviglia avviene solitamente durante l’attività sportiva o ricreativa, ma non è da escludere anche nella vita quotidiana. Gli sport che sono più caratterizzati da distorsioni alla caviglia sono la pallavolo, il basket ed il calcio.

L’approccio ospedaliero di una distorsione tibiotarsica è di conservativo: viene applcato un bendaggio funzionale da tenere 1-2 settimane. Nei casi peggiori, oppure negli ospedali meno aggiornati si applica ancora la doccia gessata. Alcuni ospedali propongono il bendaggio zincato.

Al termine dei giorni di riposo che possono variare dai 10 gg a 4 settimana, a seconda della gravità del traumatismo è sempre consigliata una rieducazione dell’ arto. In molti casi infatti, se non effettuata, si presenta un dolore cronico causato da tendinopatie, rigidità muscolare e instabilità. Il sistema nervosi tende a creare degli adattamenti antalgici che portano a scorrette posture. Tali atteggiamenti il più delle volte sono la causa di mal di schiena o problematiche ad altre articolazioni.

Possiamo suddividere le distorsioni in acute (traumatiche) o croniche (dovute a ripetute sollecitazioni). In più ogni distorsione può essere suddivisa in gradi che vanno dallo 0 (no rottura legamenti) al 3 (rottura legamenti).

I sintomi

In seguito ad una distorsione possiamo notare:

  • edema
  • gonfiore
  • dolore al tatto e al movimento
  • movimento articolare limitato
  • instabilità dell’articolazione tibio tarsica.

Il trattamento della distorsione alla caviglia secondo lo studio MPA

Nella prima fase la caviglia viene immobilizzata per evitare ulteriori traumi. Viene permesso esclusivamente il movimento che viene attivato solo dai tessuti non lesi. In questo modo non vengono perse le capacità funzionali dei tessuti sani.

In seguito inizia la vera e propria rieducazione al gesto motorio. Il recupero avviene attraverso:

  • manipolazioni osteopatiche al fine di resettare le informazioni fasciali delle articolazioni
  • utilizzo di terapie fisiche strumentali per disinfiammare  e drenare la zona
  • manipolazioni massoterapiche al fine di ammorbidire i tessuti lesi
  • chinesiterapia e lavoro propriocettivo per recuperare la particolarità del gesto motorio ed eliminare instabilità della caviglia. Il lavoro propriocettivo è anche molto utile per evitare che il trauma distorsivo si ripresenti
  • da non trascurare è il beneficio che può dare un bendaggio di tape neuromuscolare (drenante, sostegno e funzionale)

Come prenotare una visita con lo Studio MPA

Puoi prenotare una visita e dei trattamenti  sotto casa tua. Basta:

  • chiedere informazione presso le Farmacia convenzionate
  • telefonare allo 0119534390 o 3336604850
  • inviare una mail a massoterapiarivoli@gmail.com
  • Oppure per una prenotazione immediata clicca su questo link. Qui troverai la mappa e l’elenco delle Farmacie all’interno delle quali lo Studio MPA ha creato locali riservati ed accoglienti dove poter svolgere tutti i trattamenti volti a risolvere la vostra problematica.
  • La gentilezza e accoglienza dei farmacisti e lo Staff altamente qualificato dello Studio MPA rendono piacevole ed allo stesso tempo efficace la fase di recupero.

 

No Comments

Post a Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi